San Marino per tutti grazie al Triride: il compiacimento della Giunta di Castello di Borgo

Dettagli:

  • Data: dal 27 settembre 2016
  • Dove: Borgo Maggiore e San Marino Città
Con il presente comunicato la Giunta di Castello di Borgo Maggiore intende esprimere il proprio compiacimento per quanto avvenuto martedì 27 settembre in occasione della Giornata Mondiale del Turismo, con la presentazione di progetti che promettono di migliorare l’accessibilità del nostro territorio, consentendo nuove esperienze di visita ad alcune categorie di persone con disabilità. 
 
In particolare la Giunta di Borgo si rallegra per l’imminente avvio del servizio di noleggio dei Triride, per il quale a più riprese, sin dal suo insediamento nel 2014, ha interpellato la Segreteria di Stato al Turismo, sostenendo la bontà del progetto e fornendo proposte di aiuto e collaborazione. 
 
Voluto dalla Segreteria di Stato al Turismo, dall’Ufficio del Turismo e dal Consorzio San Marino 2000, il Triride rappresenta un novità eccezionale per l’accoglienza turistica in piccoli centri storici medievali come quello di San Marino. Brevettato dall’azienda “Triride Italia” di Gianni Conte, partner del progetto, è infatti uno strumento capace di motorizzare la maggior parte dei tipi di carrozzina, fornendo alle persone con disabilità degli arti inferiori una grande libertà di movimento. Un luogo teoricamente molto problematico per le carrozzine come San Marino, con il Triride diventa totalmente accessibile.
 
La presentazione di martedì 27 ha avuto come testimonial d’eccezione la campionessa paralimpica di handbike Francesca Porcellato, che ha spiegato in prima persona le qualità del Triride. Grazie ad esso, la persona con disabilità può muoversi al fianco dei suoi accompagnatori e non ha più bisogno di venire spinta. Tante cose semplici solo all’apparenza, come gustare un gelato passeggiando o tenersi per mano, divengono possibili, e l’esperienza turistica diviene finalmente rilassante e totalmente piacevole.
 
I Triride sammarinesi saranno noleggiabili a partire dal 3 dicembre, con l’avvio delle iniziative del Natale delle Meraviglie. Come proposto anche dalla Giunta di Borgo, uno dei luoghi di noleggio sarà la funivia. Questo consentirà alle persone di accedere facilmente al centro storico di Città e, al contempo, di visitare anche il centro storico dello stesso Borgo Maggiore.
 
L’auspicio, per il futuro, è che San Marino divenga sempre più un luogo accogliente per tutti, non solo per i turisti e non solo nel suo centro storico. Il problema della mobilità rimane grave in tanti luoghi del territorio. Sicuramente vedere tanti turisti con disabilità emanciparsi grazie al triride per le vie del centro storico, aiuterà la nostra popolazione a sviluppare un cambio di mentalità, riconoscendo nella mobilità un diritto di tutti, senza distinzioni.